La nuova stagione di scavo è iniziata

La quarta stagione di scavo a Portus si svolge tra la fine di marzo e i primi di maggio del 2011. Come negli anni precedenti, gli scavi sono intrapresi dall’Università di Southampton, in collaborazione con la British School at Rome e la Soprintendenza Speciale per i Beni Archeologici di Roma, e finanziati dall’Arts and Humanities Research Council. L’area scelta per lo scavo si trova a sud delle aree scavate negli anni precedenti, ma entro i confini del Palazzo Imperiale. Fino ad oggi, sono stati rivelati una serie di muri appartenenti sia al Palazzo stesso che a un grande edificio adiacente, demoliti nel periodo tardo antico, e che contribuiscono ulteriormente alla comprensione di questo complesso unico. Il team è diretto da Simon Keay, assistito da Graeme Earl, con il coinvolgimento di Fabrizio Felici (Cooperativa Parsifal, Roma), e dal personale e dagli studenti delle Università di Southampton e di Roma e da archeologi professionisti italiani. Il team desidera inoltre riconoscere il prezioso supporto del dott. Angelo Pellegrino (Soprintendenza Speciale per i Beni Archeologici di Roma, Sede di Ostia).