Immagini Gigapan

Nell’ambito della rilevazione architettonica degli edifici durante Portus Project, il nostro team ha iniziato a utilizzare una tecnica nota come gigapixel imaging. Questa tecnica si avvale di un cavalletto robotizzato che controlla una macchina fotografica digitale al fine di catturare una sequenza di immagini di grandi dimensioni. La sequenza delle immagini è successivamente combinata per produrre una fotografia ad altissima risoluzione. Il risultato può essere impiegato durante l’identificazione delle diverse fasi di un edificio come base per annotazioni. L’alta risoluzione delle immagini ottenute permette ai ricercatori di esaminare i resti archeologici a posteriori, quasi come se fossero ancora in contatto diretto con gli archeologi. Una volta associate tra di loro, queste immagini gigapixel possono essere utilizzate per la produzione di modelli tridimensionali tramite la fotogrammetria.Infine, possiamo regolare la fotocamera per catturare immagini ad alta gamma dinamica (High Dynamic Range – HDR), in grado di rivelare i dettagli aggiuntivi della superficie.

Gigapan del compleasso della Cisterna
Gigapan del bacino di Traiano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *