Porto

Porto o Portus (Fiumicino) era il porto marittimo di Roma Antica e, insieme al vicino porto fluviale di Ostia, è stato al centro di una rete di porti che servivano la Roma Imperiale tra la metà del I e il VI secolo d.C. Fondato da Claudio a metà del I secolo d.C., ampliato da Traiano e successivamente modificato durante III e IV secolo d.C., il porto ha iniziato una fase di lento declino a partire dal tardo V secolo d.C., anche se é stato teatro di una grande lotta tra le truppe bizantine e ostrogote durante le guerre gotiche (535-553 d.C.).

Porto ha rivestito un’importanza fondamentale nel rifornire la città di Roma nel periodo imperiale con i prodotti alimentari provenienti da tutto il Mediterraneo a partire dal I secolo d.C. Ha agito anche come punto di partenza per l’esportazione delle forniture e dei prodotti provenienti dalla valle del Tevere a nord di Roma, e centro importante per la redistribuzione dei beni provenienti dai porti affacciati sul Mediterraneo. Deve, inoltre, avere anche agito come canale preferenziale per persone in visita a Roma da tutto il Mediterraneo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *